Merkzettel
()
Parco Naturale Gruppo di Tessa in Alto Adige
www.suedtirol-ferien.it

Fortezza Rio di Pusteria


Fortezza Rio di Pusteria

Cap/Città: 
I-39037 Rio di Pusteria (BZ)


Alla luce del giorno è maestosa e impressionante mentre di notte sorge dal paesaggio in un atmosfera mistica che invita proprio a conoscerla da vicino questa rovina antica.
Una volta la chiusa di Rio di Pusteria era una fortificazione e serviva come posto di dogana. Meinhard II di Tirol la costruì nel 1260 e le diede il nome vecchia chiusa, solo 45 anni dopo le fu dato il nome odierno chiusa di Rio di Pusteria. Questa parte antichissima oggio purtroppo non esiste più, invece la parte costruita dal duca Sigmund nel periodo dal 1460 – 1480 è visibile tramite le rovine della chiusa.
Nel 1526 la chiusa è stata assalita da Michael Gaismair ed è rimasata in quelle condizioni fino al 19° secolo. La torre si è consumata a furia dell’acqua del fiume Rienza che lo ha danneggiato nella parte verso sudest e dopo la costruzione della ferrovia la seconda torretta verso nord è stata rovinata.
Determinante è stato l’anno 1950: una seconda strada doveva portare attraverso la chiusa, percui le mura dovevano essere rotte e i buchi furono riparati con cemento.
Danni successivi sono stati fatti nel 19° e 20° secolo quando porte e pietre furono portate via e la mentalita della gente in generale non dimostrava grande interesse culturale.
Oggi la chiusa di Rio di Pusteria si presenta come memorabile monumento del antichita malgrado è stata trascurata in passato.
Con le mura ancora esistenti il passato viene richiamato al presente e tramite le visite guidate che da luglio vengono organizzate, dalla impressionante facciata che si vede dalla strada diventa più che un bel punto di vista.
Sale e stanze dimenticate ricevono vita ogni volta che le si visitano e la torre della fortezza consentisce al visitatore un viaggio nel tempo.


In Newsletter eingetragen.