Merkzettel
()
Castel Annaberg in Val Venosta
www.suedtirol-ferien.it

Chiesa parrocchiale di Monguelfo


Chiesa parrocchiale di Monguelfo

Cap/Città: 
I-39035 Monguelfo (BZ)
Tel.: 
+39 0474 944 118


La chiesa parrocchiale e le pale d’altare
La chiesa parrocchiale di Santa Margherita presenta elementi stilistici di varie epoche. Quando nacque Paul Troger, qui sorgeva ancora una chiesetta di paese in stile gotico; ne rimane l’alto, slanciato, aguzzo campanile (1432). La chiesa gotica a una navata venne ampliata in stile barocco tra il 1736 e il 1738 (il nostro artista viveva già a Vienna). Tra i pilastri vennero aperte finestre rettangolari in basso e finestre a mezzaluna in alto. Se il soffitto a botte, alquanto scialbo, fosse stato affrescato dall’allora già famoso artista barocco Paul Troger con uno dei suoi grandiosi cicli pittorici, oggi la chiesa richiamerebbe un numero molto maggiore di visitatori provenienti da lontano. In questa chiesa di paese piuttosto piccola si possono però ammirare tre pale d’altare di Paul Troger: sono un dono del celebre Maestro della pittura barocca al suo paese natale di Monguelfo. Il dipinto a olio sull’altar maggiore rappresenta santa Margherita con i santi Giorgio, Ulrico, Pietro e Paolo. Troger deve aver scelto Giorgio e Ulrico dalla schiera dei santi per onorare Georg von Welsperg e Ulrich von Liechtenstein, i primi benefattori della chiesa, che nel 1469 istituirono una prebenda e fecero venire un beneficiario a Zell sotto Welfsperg (così si chiamava allora la località). Sulla pala dell’altare laterale sinistro si vede san Giovanni Nepomuceno che distribuisce elemosine ai poveri; su quella dell’altare di destra è raffigurata l’Adorazione dei Magi, in una composizione di grande effetto, molto riuscita coloristicamente. Nel 1908 il maestro Joh. Matthias Peskoller affrescò il soffitto con immagini di piccolo formato.


In Newsletter eingetragen.